Divagazioni notturne

Tra le tante cose sulle quali possiamo essere incerti è perche’ sia cosi’ difficile perseguire un obiettivo. Proprio oggi ho realizzato di essere quel tipo di persona che non vorrei essere mai: io sono uno di quelli che spesso si arrende.
Sono un pigro che quando trova un ostacolo lo aggira scegliendo la strada più semplice da percorrere; alcuni potrebbero (attenzione dico potrebbero) ritenermi una persona pratica dal momento che per raggiungere una determinata posizione cerco la soluzione più breve; ma la strada più corta è poi la più efficace? Se pensiamo a Cappuccetto Rosso ci rendiamo conto che non è sempre cosi’! Eppure è la societa’ stessa ad impartirci il concetto della velocita’: le connessioni ad internet sono veloci, lo sono le auto, le lauree brevi (dovrebbero esserlo ma alla fine non lo sono mai); perfino negli anni passati era stata inventata la macchina fotograficha istantanea. Con questo, ovviamente, non voglio dire che la mia recente apatia sia causata dalla societa’, non intendo affermare che nel tentativo di assecondare dei luoghi comuni si finisce per arrendersi qualora non riesca nell’intento. Voglio solo dire che forse bisognerebbe iniziare a mettere davvero in pratica il concetto di Tempo al tempo. Insomma ci affrettiamo per raggiungere un goal ma in quella frenetica corsa ci dimentichiamo del resto, possiamo anche scordare di soffermarci a goderci il momento. Prima di un esame la cosa che penso è: comunque vada non vedo l’ora sia finito. E se un giorno mi pentissi di non essermi soffermato ad assaporare quell’ansia? Insomma è più importante il risultato o la strada che vi ci conduce?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...