Halloween? Quest’anno è da paura

Wow. Bastano due giorni senza pubblicare niente e il mio contatore va in rosso.
Che figo! Veramente stare a galla in questo mondo è difficile e, soprattutto, mi rendo conto che ho ancora pochi affezionati. Ci lavorerò su, promesso.

Ad ogni modo, proviamo a scrivere qualcosa di sensato.

Eccoci qui, 31 ottobre. Una data che -fine quindici anni fa- in Italia contava più o meno come il quattro luglio. Poi, improvvisamente, è esplosa la Halloween mania e da allora feste per bambini a tema, maschere, addobbi negli asili, nelle scuole e negli uffici. Sono seguiti i party nelle discoteche, pub e via dicendo.

Halloween-10-film-con-fascinose-streghe-da-cinemaAncora non c’ho fatto l’abitudine io che sono cresciuto con film di halloween per ragazzi (come quello in foto). Io che solo a 10 anni avrò visto il mio primo horror, guidato da mia cugina. (Era il sesto senso!)

Si tratta perciò di una tradizione tutta nuova alla quale non mi sono ancora abituato. Non so perché  ma mi risulta difficle pensare di dovermi spaventare volontariamente. Anzi, quasi lo rifiuto. Appena posso mi sparo un film tipo “Nascosto nel buio” ma il 31 ottobre vado in sciopero. E pensavo di farlo anche quest’anno finché sulla mia scrivania virtuale è arrivata una mail che mi informava di un avvenimento: qui, ad Agnone, oggi viene presentato un documentario su un esorcista, morto secoli fa, che nacque nel mio stesso paese.

Ora, io guardo tutta la spazzatura che c’è in giro ma la roba di Chiesa (per così dire) mi fa paura. Non lo so. Mi mette un’ansia atroce e, davvero, la notte quasi non ci dormo. Potete immaginare, perciò, la mia faccia quando apprendo che, trattandosi di una prima europea, tutta la redazione de L’Eco dell’alto Molise dovrà presenziare.

Sto già pensando di incastrarmi in  bocca un calzino cosicché possa evitare di mettermi in ridicolo davanti ad un cinema strapieno. Almeno muoio di paura e non causo infarti ai miei vicini di seggiola.

La cosa bella è che qui, i sentimenti contrastano: da un lato c’è il terrore puro e dall’altro l’adrenalina. Vedo il mio caporedattore che sta per realizzare uno dei più grandi sogni della sua vita. Bottone, vuole intervistare un esorcista. E oggi lo farà (o meglio, dovrebbe farlo). Proviamo ad usare nuove tecnologie (e questo rende felice me!) e distribuiremo qualche biglietto da visita.

Quindi convivono due anime per lo stesso giorno e ora, alle 9.32 -quando tutto sta per cominciare- non posso che chiedermi: sopravviverò?

Vi terrò aggiornati!

Annunci

Un pensiero su “Halloween? Quest’anno è da paura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...